7 modi per imparare e avvicinarsi alla lingua LIS

mezzo busto con chitarra, giacca rossa e maglia IN LIS WE TRUST

di Sabrina Barbante

I motivi per cui sarebbe bello, stimolante e interessante apprendere (anche solo in modo elementare) la lingua LIS sono tantissimi:

dalla possibilità di comunicare con più persone che hanno moltissimo da trasmetterci, a trovare… il potenziale grande amore della nostra vita, come accade a Serena, nel famoso film “Quattro Matrimoni e un funerale”.

Dal film “Quattro matrimoni e un funerale”: Serena che ha una cotta per il bel David (sordo) si presenta con le poche nozioni appena apprese di LIS. Nascerà un grande amore. 

 

La LIS è una vera e propria lingua, con regole e strutture e con una certa complessità.
Ma è possibile avvicinarsi alla lingua dei segni, anche senza studiare per diventare interpreti (percorso formativo abbastanza lungo)?

Sì, ci sono dei modi e cerchiamo di indicartene alcuni, tra i più divertenti e alla portata di tutti.

1 – Video tutorial

Nell’epoca delle bibbie visual e digitali, nell’epoca in cui tutto il sapere passa dal web, come non menzionare la presenza su youtube di tutorial per apprendere anche i principi della LIS?

Digitando semplicemente TUTORIAL LINGUA LIS troverai sia video esercitazioni create ad hoc per studenti di diverse università d’Italia che video a puntate in pieno stile “tutorial”, cioè girati da gente comune, in modo casalingo ma formativo.

Qui ti rimandiamo ad un video con alcune semplici frasi, realizzato qualche tempo fa da Vaniti Fair.
Te ne appariranno poi degli altri e potrai trovare quello che ti ispira di più.

breve video corso base LIS Vanity Fair
Dal breve corso tutorial LIS di Vanity Fair

 

Vai al video

2 – Segui i tutorial di “varie ed eventuali” tradotti anche in LIS

La LIS, come già detto, è una lingua… come l’Inglese.
Molte persone imparano ad esempio un po’ di inglese seguendo le serie televisive sottotitolate per memorizzare nuovi vocaboli e divertendosi al tempo stesso.

Puoi farlo anche tu, scegliendo di seguire i tutorial o i video di vari argomenti di tuo interesse, ma accompagnati dalla lingua dei segni.
Dalle notizie ai tutorial di make up, quando fai una ricerca di un video di tuo interesse inserisci anche IN LINGUA LIS e ti si aprirà un mondo.
Noi ad esempio abbiamo scoperto il progetto “Voilà” di Lucia Dal Negro che, con l’aiuto di youtuber e manager di aziende, ha creato una serie di iniziaitive fra cui tutorial accompagnati da traduzione in LIS, come nel caso di questo video con la famosissima e simpatica Clio Make Up.

Fermo immagine del video tutorial per lo smoky eyes di Clio make up tradotto in LIS
Fermo immagine del video tutorial per lo smoky eyes di Clio make up tradotto in LIS

3 – Canzoni in LIS

video La Notte di Arisa interpretato e segnato in LIS
Fermo immagine del video Segnato e interpretato in LIS di La Notte di Arisa

Torniamo alla similitudine con la lingua inglese: così come molte persone apprendono alcune frasi in lingua straniera aiutandosi con i testi delle canzoni, anche tu puoi fare lo stesso guardando alcuni bellissimi video musicali il cui testo è accompagnato dalla LIS.

Da Guerriero, di Marco Mengoni, accompagnato dalla bravissima Sveva Calcagno, che traduce il testo nell’affascinante lingua-danza della LIS a “La Notte” di Arisa, passando da Elisa e Ligabue, sono tante le associazioni che realizzano video-traduzioni che mostrano la LIS nella loro incredibile bellezza anche come particolare espressione artistica.

4 – Frequentare luoghi in cui la LIS è utilizzata

Come nell’apprendimento di ogni lingua, più ci sottoponiamo a stimoli, maggiore è la facilità e velocità del far proprie le espressioni più comuni.

Quindi quando viaggi o decidi di andare in un museo o quando prendi parte a eventi della tua città, prediligi quelli in cui c’è la presenza di spiegazioni e traduzioni in LIS.

Come ad esempio gli spettacoli teatrali con interprete o i musei come il Museo Omero, Museo Tattile di Ancona in cui tutta l’arte si può toccare e le visite guidate sono accompagnate da interpreti LIS.
(visita questo Museo, pubblica una sua foto su facebook usando gli hashtag #accessibilityiscool e #movidabilia perché questo luogo deve ASSOLUTAMENTE entrare nella mappa dei luoghi di divertimento e cultura accessibili d’Europa!)

5 –  App

APP per imparare la LIS
Schermata della App LIS

Ovviamente ci sono anche delle App per Android e iOS in grado di insegnarti alcune basi di LIS come se fosse un simpatico gioco visual.
Una è Alfabeto LIS 3D, con le basi di alfabeto e molte frasi quotidiane e comuni, e un’altra, più completa ma solo per Android, che si chiama LIS, con un database di frasi e parole molto ricco.

6 – Corsi organizzati da associazioni

Se invece vuoi impegnarti non solo dal divano di casa e seguire un corso più strutturato, pur senza l’ambizione di diventare interprete, puoi informarti dalle associazioni di sordi del tuo territorio per sapere se sono in programma attività o corsi base legati alla lingua LIS.

7 – Contatta l’ENS più vicino a te

Se invece hai intenzione e la motivazione per intraprendere un percorso più lungo, contatta l’ENS, Ente Nazionale Sordi.
Per altro, come recita lo stesso sito di ENS,  le attività formative si svolgono in quasi tutte presso le sedi periferiche, quindi si può contattare direttamente la Sezione Provinciale ENS della propria città per ottenere le informazioni utili per un percorso completo verso la bellezza e enorme utilità della lingua dei segni.

La LIS è… “Cool”, quindi perché non addentrarti in questo mondo ricchissimo di potenzialità espressive?