L’estate è migliore se vai a teatro: eventi a Napoli e Lecce

Per la nostra rubrica ormai fissa #andateATeatro, oggi parliamo di due appuntamenti teatrali in due diverse parti d’Italia: Napoli e Lecce.

Di Sabrina Barbante

Bar, pub, cocktail sulla spiaggia e serate sul mare. L’estate è questo.
O meglio, l’estate è ANCHE questo, perché se fosse solo questo sarebbe, tutto sommato, persino noiosa.

Il teatro non deve abbandonare le nostre abitudini neanche con la bella stagione e il caldo. Partiamo dandoti alcuni motivi chiari per andare a teatro anche in estate:

attori disposti su un palco in una performance

  • Perché con i festival all’aperto puoi godere a pieno della bellezza delle città e delle notti d’estate.
  • Perché spesso costa meno che in inverno.
  • Perché i festival estivi sono ricchi di anteprime di spettacoli che verranno lanciati in autunno.
  • Perché è cool, e tanto basta.

Eccoti due dritte per farti godere la vita e il fervore culturale di due delle città più belle del sud Italia, dove non mancano la bellezza del mare e della costa, i drink e la bella vita di cui sopra, ma sono anche due città che non rinunciano alla magia della scena.

Parliamo di Napoli e Lecce.

Chi si trova a Napoli e dintorni nel periodo di giugno e luglio farebbe bene a mettere in calendario gli eventi del Napoli Teatro Festival.

Locandina del Napoli Teatro Festival 2017
Locandina del Napoli Teatro Festival 2017

Performance in teatri storici e sperimentazioni in luoghi “alternativi”, mostre a tema ed eventi, sezione nazionale e internazionale, rendono questa kermesse simile al Festival di Avignone e unico in Italia.

Tra gli spettacoli migliori del ricco calendario del festival, anche Frame, produzione Koreja, presso il “Nuovo Teatro”, per altro accessibile.

Fermo immagine da Frame, produzione Koreja
Fermo immagine da Frame, produzione Koreja

FRAME, di Alessandro Serra, si ispira all’universo pittorico di Edward Hopper e alla sua capacità di tradurre in pittura l’esperienza interiore. Uno spettacolo intenso per chi ama la narrazione sperimentale che racchiude nel teatro altre forme di arte come narrazione dell’esistenza.

Frame sarà a Napoli il 10 giugno ed è l’anteprima dello spettacolo che aprirà, il prossimo autunno, la stagione Strade Maestre, ai cantieri teatrali Koreja di Lecce.

La stagione di Strade Maestre sarà da non perdere non solo per la qualità degli spettacoli in cartellone, ma anche perché il teatro è completamente accessibile e già inserito nella mappa dell’accessibilità italiana ed europea, e perché i tesserati movidabilia avranno diritto ad una speciale scontistica.

Tornando al Napoli Teatro Festival, sul sito della manifestazione non abbiamo trovato dettagli sull’accessibilità, qunindi… troviamoli noi, insieme!
Segui gli spettacoli e, quando si tengono in luoghi con ingresso accessibile (rampa o a livello) e servizi per disabili motori, fai una foto e pubblicala su facebook con gli hashtag #accessibilityiscool e #movidabilia.

Leggi anche

Come rendere il teatro accessibile? Mini guida e buone pratiche.

Lecce e il teatro per e con i più piccoli.

grafica teatro per bambini - Koreja

Se costruire castelli sulla sabbia è un modo per far passare il tempo in spiaggia e aiutare lo sviluppo creativo dei bambini, farli partecipare ad un laboratorio teatrale li aiuta ad aumentare la capacità di astrazione, risolvere situazioni in modo creativo, avvicinarli alla letteratura e a tutte le arti, aumentare, già da piccoli, la loro cultura generale e letteraria e il loro patrimonio personale.

Si potrebbero elencare molti altri motivi per far partecipare i più piccoli al laboratorio Il Cantiere dei Piccoli, per bambini bambine dai 6 agli 11 anni, che partirà il 12 giugno presso le sedi, accessibili e cool, dei Cantieri Teatrali Koreja di Lecce, ma basta dire che è divertente.

Bambini e bambine vivranno un’avventura seguendo le vicende del ciclo carolingio. Dall’Ariosto al Boiardo alla Chanson de Roland, piccoli paladini si troveranno catapultati in un’epoca remota, in un tempo in cui non si poteva che essere coraggiosi.

Un percorso alla scoperta del proprio coraggio individuale, della forza collettiva e della narrazione del sé. Uno dei tanti sentieri del teatro, forse in assoluto il più prezioso.  

Che sia a Lecce, a Napoli, in estate o in inverno #AndateATeatro (e mappate quelli accessibili, quindi cool”.