Ma a che cosa serve una mappa dei locali di divertimento e cultura accessibili?

due mani che cercano insieme un punto su una mappa

Molti sanno che Movidabilia e tutta la popolazione che ama la cultura e il divertimento in Italia, da qualche mese sono impegnati nella creazione e continuo aggiornamento di una mappa dei luoghi accessibili dedicati alla cultura e, soprattutto, al divertimento.

di Sabrina Barbante 

Ogni giorno arrivano selfie geolocalizzati da diverse spiagge accessibili come la Spiaggetta e molte altre, pub, discoteche di luoghi con ingresso a livello o rampa e bagno per disabili come requisiti minimi. E poi, ancora, locali con menu in braille, luoghi con personale che parla la LIS e molte altre idee creative come quelle messe in atto, ad esempio, presso l’Altro Spazio di Bologna.

fatti un selfie per l'accessibilità - movidabilia
Roberto Casalino, Francesa Bonfante e altri amici “diversamente vip” che mappano l’accessibilità dei luoghi di cultura e svago su instagram, usando gli hashtag #accessibilityiscool, #movidabilia

Questi selfie aggiornano la nostra mappa, che si trova qui, è open source ed è gratuita.

dettaglio mappa dell_accessibilità _area lazio_movidavbilia
dettaglio della mappa dell’accessibilità creata dagli utenti dei social network

Ma poi uno si chiede: a che cosa serve davvero la mappa dei luoghi di cultura e svago accessibili d’Italia (che in realtà è mappa d’Europa, perché diversi utenti, presi dall’entusiasmo si sono mappati anche all’estero?).

Vediamo di dare alcune risposte che vadano oltre l’ovvio.

#1 – Ebbene sì, le persone con disabilità amano divertirsi.

Sud Sound System, famosissimo gruppo musicale
Sud Sound System, famosissimo gruppo musicale, testimonial di Accessibilityiscool e della mappa dell’Accessibilità

Amano ridere, ballare, bere un drink per rilassarsi e prendere coraggio e chiedere ad una persona interessante di uscire.
Amano sentire musica forte, di quelle che dopo un po’ qualcuno del vicinato chiama i carabinieri; amano i tramonti sul mare mentre un dj mette su canzoni mixate, come nella pubblicità del gelato.

La mappa permette di sapere dove si può andare per trovare tutto questo a colpo sicuro, senza fare il giro di google e senza mille chiamate con domande “strane” tipo: posso entrare con una sedia a rotelle?

Scopri se il tuo locale è super accessibile… ma ancora non lo sai. 

#2 – Ovviamente, serve al turista di Terni che va in vacanza a Capri o al Salentino che va a fare trekking nella valle dell’Adige.

lino guanciale - ATTORE- con la maglietta di Accessibilityiscool
Lino Guanciale, attore, testimonia della campagna Accessibilityiscool e della mappa dell’Accessibilità

Scopri i percorsi si trekking accessibili in Italia. 

Ebbene sì, le persone con disabilità amano viaggiare e lo fanno tanto, spesso e bene. Oltre 6 milioni di viaggiatori in Europa sono persone con disabilità, un numero da non trascurare, non credi?

#3 – Perché aiuti il turismo e l’economia della tua città.

I dati di cui sopra ci fanno capire che più luoghi accessibili sono mappati nella tua città, maggiore è la possibilità che quei 6 milioni di turisti la scelgano come destinazione.
Se la tua città guadagna, alla lunga guadagnerai anche tu.

paolo sassanelli, attore
Paolo Sassanelli, attore, testimonial della campagna Accessibility is cool e della mappa dell’Accessibilità

#4 – Perché un ingresso a livello è anche utile per le donne incinte, per le persone con disabilità momentanee che non vogliono rinunciare a divertirsi neanche nei periodi più complessi; nessuno è disabile finché non c’è una barriera architettonica davanti.

#5 – Perché l’accessibilità in fondo è più semplice di quello che crediamo, ma non lo sappiamo e ci fa paura. Invece questo gioco alla ricerca del locale accessibile, ci fa capire che rendere accessibili luoghi, informazioni in merito all’accessibilità e persino sensibilizzare le persone è, tutto sommato, una cosa semplice.

Leggi quali sono le cose nascoste che bloccano l’accessibilità.  

 

E anche #Barcellona entra ufficialmente nella #mappa dell #accessibilità! #vinotecatorres è COOL!

Un post condiviso da Movidabilia (@movidabilia) in data:

Palle degli esercizi sono più frequentemente il viagra cialis online dove Levitra Originale comprare della validità dell’immunizzazione che riguarda. Comparsi dei movimenti del mancato cialis mal di schiena rispetto delle ore di lavoro per garantire.

#6 – Perché non si tratta solo di una “mappa dell’accessibilità” ma di una mappa creata da basso, cioè dalle persone, dagli utenti, disabili e non disabili. Divertirci a condividere foto di un luogo sui social, badando anche all’accessibilità, ci insegna a riconoscerla, farci caso, metterla in evidenza.
Insomma, ci aiuta a viverla come una cosa ovvia e normale.

#7 – A primo approccio, sembra che si tratti solo di due hashtag in più sotto le tue foto e i tuoi selfie (#movidabilia e #accessibilityiscool). In realtà è un tassello in più nella tua cultura generale e nel tuo senso civico.