After reopening, the culture will never be the same. And how will it be?,it

domenico de santis, presindente Movidabilia e direttore Flow

The reopening of cinemas and theaters will be planned in the coming weeks. But what will change in the world of culture that will certainly never be the same again?,,it,Over a year of closure: if since the beginning of the COVID-19 pandemic there has been the slow and rhythmic dance of openings and closings for the world of catering, tourism, schools, the world of culture and the arts has remained always closed.,,it,Closed, but not stopped.,,it,The world of culture, from theater companies to festival organizers across Europe, has never stopped designing, thinking and rethinking how to make better the cultural products already created to date;,,it

Oltre un anno di chiusura: se dall’inizio della pandemia COVID-19 c’è stata la danza lenta e senza ritmo di aperture e chiusure per il mondo della ristorazione, del turismo, della scuola, il mondo della cultura e delle arti è rimasto sempre chiuso.

Chiuso, ma non fermo.
Il mondo della cultura, dalle compagnie teatrali agli organizzatori di festival in tutta Europa, non hanno mai smesso di progettare, pensare e ripensare a come rendere migliori i prodotti culturali già creati fino ad oggi; how to ensure that theater and cinema are better, especially after the forced closure of the last, very long months?,,it,experimental theater as a "total" experience,,it,Lino Guanciale, film and theater actor, testimonial of the Accessibility is Cool campaign,,it,International street theater festivals, from the Avignon Festival to Over het IJ,,it,Festival,,en,of Amsterdam show us how the theater does not always and only need closed places.,,it,Theater is experimentation, it is a road. The theater is 360 degree accessibility.,,it

il teatro sperimentale come esperienza “totale”

lino guanciale - ATTORE- con la maglietta di Accessibilityiscool
Lino Guanciale, attore di cinema e teatro, testimoniale della campagna Accessibility is Cool

I festival di teatro di strada internazionali, dal Festival di Avignone al Over het IJ Festival di Amsterdam ci dimostrano come il teatro non ha bisogno sempre e solo di luoghi chiusi.
Il teatro è sperimentazione, è strada. Il teatro è accessibilità a 360 gradi.

The new post-pandemic theater will take over the streets and will want to involve all the senses and as many people as possible. It will have to go out to meet people and institutions and no longer wait to be sought.,,it,The new theater must be accessible, allowing tactile visits on stage to make the work understood on a multi-sensorial level and be accessible to those with intellectual and sensory disabilities.,,it,Again with this in mind,,it,search for total accessibility,,it,, the audio description of the shows will become an indispensable component of the avant-garde, so much so as to form a new class of operators in the theater sector specialized in precisely this.,,it,If you want,,,it

Il nuovo teatro dovrà essere accessibile, permettendo visite tattili in scena per far comprendere l’opera su un piano multi sensoriale ed essere accessibile a chi ha disabilità intellettive e sensoriali.

Sempre in quest’ottica di ricerca di accessibilità totale, l’audiodescrizione degli spettacoli diventerà una componente indispensabile di avanguardia, tanto da formare una nuova classe di operatori del settore teatrale specializzati proprio in questo.
Se vuoi, you can learn more about the theatrical audio descriptor profession from this post,,it,If you create plays and want to know how to create a script and show that makes a difference,,,it,read our tips.,,it,Cinemas: between more space and more light,,it,Stefania Rocca, actress and testimonial of the Accessibility is Cool campaign,,it,With the reopening of the cinemas, these will not immediately be fully booked: seats and entrances will remain limited for a while.,,it,Therefore, let it be a good opportunity to experiment and implement good practices of,,it,autism friendly screenings,,it.

Se crei spettacoli teatrali e vuoi sapere come creare una sceneggiatura e uno spettacolo che faccia la differenza, leggi i nostri consigli.

I cinema: tra maggiore spazio e maggiore luce

Stefania Rocca #accessibilityiscool
Stefania Rocca, attrice e testimoniale della campagna Accessibility is Cool

Con la riapertura delle sale cinematografiche, queste non saranno da subito orientate al tutto esaurito: i posti e gli ingressi resteranno, per un po’, contingentati.

Che sia, dunque, la buona occasione per sperimentare e mettere a regime buone pratiche di proiezioni autism friendly!

It is a series of environmental adaptations of the cinema that make the experience, for many taken for granted, of serenely watching a film, also accessible to autistic people, small children and families with more than one child.,,it,Soft and not completely off lights, slightly lower sounds, greater freedom of movement in the room during the projection and the possibility of bringing specific food from home are the basis of this type of projection:,,it,very small tricks for a real revolution.,,it,Festivals designed to be accessible,,it,Gianni Morandi, singer and very first testimonial of the Accessibility is Cool campaign,,it

Luci soffuse e non totalmente spente, suoni leggermente più bassi, maggiore libertà di movimento in sala durante la proiezione e possibilità di portare cibo specifico da casa sono le basi di questo tipo di proiezione: piccolissimi accorgimenti per una vera rivoluzione.

Festival pensati per essere accessibili

Gianni Morandi davanti alla scala di casa sua, con la maglietta di Accessibility is cool
Gianni Morandi, cantante e primissimo testimoniale della campagna Accessibility is Cool

The Accessibility is Cool Festival (which will start in autumn 2021), which Movidabilia is organizing with the project partners,,it,, has not only the aim of creating a festival of various arts, which experiments the most innovative tools in the field of accessibility of culture.,,it,The goal is to demonstrate how innovative good practices to implement accessibility are feasible and possible to implement in the planning of all cultural festivals.,,it,In post-pandemic culture, accessibility must become part of planning, as is the choice of locations, the construction of a website, the planning of communication.,,it Accessible Action Experiment,it, non ha solo l’obiettivo di creare un festival di arti varie, che sperimenti gli strumenti più innovativi in campo di accessibilità della cultura.

L’obiettivo è quello di dimostrare come le buone pratiche innovative per implementare l’accessibilità siano fattibili e possibili da mettere a regime nella pianificazione di tutti i festival culturali.

logo ACCESSIBILTY IS COOL FESTIVAL

Nella cultura post pandemia, l’accessibilità deve diventare parte della pianificazione, come lo è la scelta delle location, la costruzione di un sito web, la pianificazione della comunicazione.

Puoi aiutare Movidabilia ad acquistare, sperimentare e diffondere gratuitamente tool e buone pratiche di accessibilità alla cultura in tanti modi. Tra questi, destinando il 5×1000 ai nostri progetti.

dona il 5x1000 a movidabilia

Finanziamenti pubblici alla cultura: una voce specifica per l’accessibilità

Negli ultimi anni abbiamo assistito spesso alla nascita di festival ed eventi grazie a finanziamenti istituzionali per la promozione dell’arte (fondi europei, regionali, da fondazioni ecc.)

Questo è bene, e c’è da sperare che dopo il lockdown, durato ben oltre ogni pessimistica aspettativa iniziale, vengano stanziate nuove e maggiori risorse al mondo della cultura.

It would be useful if among the funds linked to specific activities of each project presented, there were specific budget sections intended for accessibility.,,it,In practice, as up to now, to participate in a cultural call it was necessary to enter an expense item for communication, it is good that there is a component of the project to be necessarily allocated to good practices to make the event / event accessible.,,it,After the last 15 months, in culture, nothing will ever be the same again.,,it,This is certainty. It is now up to us to make this good news.,,it,15/04/2021,,en
In pratica, come fino ad oggi, per partecipare ad un bando culturale bisognava inserire una voce di spesa destinata alla comunicazione, è bene che vi sia una componente del progetto da destinare necessariamente alle buone pratiche per rendere l’evento/manifestazione accessibile.

Dopo gli ultimi 15 mesi, nella cultura, niente sarà più come prima.
Questa è la certezza. Sta ora a noi far sì che questa diventi una buona notizia.

Share